Algemene voorwaarden

Termini e condizioni generali (di vendita e consegna) di Perline Ingrosso Online stabilito a Middelburg, Olanda.

 

Nota: Perline Ingrosso Online non si assume alcuna responsabilità per errori di traduzione. In caso di differenze tra il testo originale olandese e la traduzione italiana, prevarrà sempre il testo originale olandese.

 

 

Definizioni e applicabilità

Le presenti termini e condizioni hanno per oggetto l'acquisto di prodotti e/o di servizi effettuato a distanza per mezzo di rete telematica sul sito internet (o sui siti internet) appartenente a Perline Ingrosso B.V., con sede a Klarinetweg 20, 4337 RA Middelburg, Olanda, e registrato nella camera di commercio olandese con il numero (CCIAA) 75824191. Perline Ingrosso Online verrà descritto da qui in poi ‘venditore‘.

 

1.1 In queste condizioni, si applicano le seguenti definizioni:

Venditore: il venditore di questi termini e condizioni, Perline Ingrosso Online, le società a responsabilità limitata,

Sito internet: i siti internet di Perline Ingrosso Online sotto gli seguenti URL: https://www.perlineingrossoonline.it/https://www.perlineingrossoonline.com/https://www.perline-ingrosso-online.it/ e https://www.perline-ingrosso-online.com/.

 

Cliente: qualsiasi persona (giuridica), registrata o non registrato nel registro delle imprese della camera di commercio olandese o - se la società è stabilita al di fuori di Olanda- con un‘entità equivalente (come ad esempio il registro delle imprese della camera di commerio italiana) e che ha creato un account dal venditore e/o con il quale il venditore stipula un accordo o al quale il venditore fa un'offerta;

 

1.2 Questi termini e condizioni si applicano a tutte le offerte, i preventivi, le consegne e gli accordi di qualsiasi tipo tra il venditore e il cliente, se non diversamente concordato esplicitamente per iscritto.

Questi termini e condizioni si applicano anche alle offerte, ai preventivi, alle consegne e agli accordi futuri del venditore con il cliente, a meno che a questi non si applichino termini e condizioni generali nuovi o modificati del venditore.

1.3 Il cliente accetta questi termini e condizioni generali effettuando e/o confermando il proprio ordine. Resta inteso che il cliente abbia letto i termini e le condizioni generali. Le obiezioni relative a queste condizioni devono essere comunicate in anticipo e per iscritto /tramite e-mail confermata.

1.4 L'applicabilità di qualsiasi acquisto o altri termini e condizioni del cliente è espressamente respinta.

1.5 Se una o più disposizioni in questi termini e condizioni sono in qualsiasi momento totalmente o parzialmente invalide o devono essere annullate, le altre disposizioni di questi termini e condizioni rimangono pienamente applicabili. Il venditore e il cliente si consulteranno per concordare nuove disposizioni che sostituiscono l'invalido o annullato, tenendo conto per quanto possibile dello scopo delle disposizioni originali.

1.6 In caso di incertezza o confusione all'interpretazione di una o più disposizioni di questi termini e  condizioni, la spiegazione deve essere nello spirito di queste stesse disposizioni.

1.7 Il venditore consegna solo a società registrate presso la camera di commercio o - se la società è stabilita al di fuori di Olanda - presso un organismo equivalente. Effettuando un ordine, il cliente conferma di essere un società di questo tipo.

1.8 Il venditore si riserva il diritto di modificare unilateralmente questi termini e condizioni generali. Il cliente viene quindi informato di ciò.

 

Offerte, preventivi e promozioni

2.1 Tutte le offerte, i preventivi e i promozioni sono non vincolanti. Un'offerta o una promozione  scade se il prodotto a cui si riferisce l'offerta o la promozione nel frattempo non è più disponibile.

2.2 Il venditore si riserva espressamente il diritto di modificare i prezzi dei suoi prodotti, anche quando ciò è necessario sulla base di regolamenti (legali).

2.3 Il venditore non può essere tenuto alle sue offerte o sui promozioni se il cliente può ragionevolmente comprendere che un'offerta o una promozione (o parte di essa) contiene un evidente errore o un errore nella loro scrittura.

2.4 Un preventivo composta non obbliga il venditore a eseguire parte dell’ordine per una parte corrispondente del prezzo indicato.

2.5 Le offerte o le promozioni non si applicano agli ordini futuri.

2.6 Tutte le informazioni, immagini, comunicazioni verbali, telefoniche o via e-mail, e dichiarazioni relative alle offerte e alle caratteristiche più importanti dei prodotti vengono fornite o rese nel modo più accurato possibile. Tuttavia, il venditore non garantisce che tutte le offerte e tutti i prodotti siano pienamente conformi alle informazioni fornite. Le irregolarità non possono, in linea di principio, portare a compensazione e/o cancellazione.

 

Realizzazione e/o conclusione dell‘accordo

3.1 L'accordo tra il venditore e il cliente, in base ai termini indicati nel paragrafo 2, è concluso nel momento in cui il cliente accetta l'offerta e soddisfa le condizioni specificate.

3.2 Se il cliente accetta l'offerta elettronicamente, l'accordo verrà concluso nel momento in cui una conferma d'ordine - di un ordine emesso dal cliente - viene inviata via e-mail all'indirizzo e-mail  fornito dal cliente. Il cliente e il venditore concordano espressamente che, utilizzando forme di comunicazione elettroniche, viene stabilito un accordo valido non appena questa conferma d'ordine è stata inviata al cliente. I file elettronici del venditore sono, nella misura consentita dalla legge, considerati una presunzione di prova.

3.3 Le offerte e/o gli impegni verbali non sono vincolanti per il venditore, a meno che non siano confermati per iscritto dal venditore entro 8 (otto) giorni.

3.4 Il venditore ha un importo minimo dell'ordine di € 35,- (trentacinque euro)(IVA esclusa) per ordini all'interno di Olanda e un importo minimo dell'ordine di € 50,- (cinquanta euro)(IVA esclusa) per ordini fuori dall’Olanda. Se il cliente effettua un ordine inferiore all'importo sopra indicato, non è stato concluso alcun accordo legalmente valido, se non diversamente concordato per iscritto.

3.5 Ogni accordo viene stipulato a condizione sospensiva di sufficiente disponibilità dei relativi prodotti e/o servizi.

 

Modifiche

4.1 Il cliente deve informare il venditore di qualsiasi modifica all'ordine originale tempestivamente e per iscritto. Se il cliente comunica le sue modifiche oralmente al venditore, il rischio per l'implementazione delle modifiche è interamente a carico del cliente.

4.2 Le modifiche agli ordini già effettuati possono comportare il superamento di un possibile periodo di consegna concordato. Il venditore non può essere ritenuto responsabile per questo.

4.3 Le modifiche all'ordine già effettuato possono comportare la cancellazione di un preventivo del prezzo composito precedentemente quotata. Il venditore fornirà quindi al cliente un nuovo preventivo per il nuovo ordine.

4.4 In caso di annullamento dell'ordine da parte del cliente, il cliente sosterrà tutti i costi sostenuti dal venditore (inclusi salari e materiali), mentre il venditore ha anche il diritto di richiedere al cliente tutti i danni, i costi, gli interessi e la perdita di profitti.

 

Prezzi

5.1 Tutti i nostri prezzi (all'ingrosso) sono espressi in euro, senza IVA e senza costi aggiuntivi, se non diversamente concordato per iscritto/tramite e-mail confermata.

5.2. I prezzi indicati in un'offerta o promozione non includono IVA, tasse governative ed eventuali costi (compresi i costi di viaggio e alloggio, spedizione e amministrazione) per l’esecuzione  dell'accordo, se non diversamente indicato.

 

Pagamento

6.1 Il pagamento deve essere effettuato in anticipo tramite bonifico bancario, PayPal, Sofort,  Mastercard, Maestro, Visa, Giropay, American Express o Carte Bleue. Solo dopo l'approvazione scritta da parte del venditore può essere approvato un periodo di pagamento di 14 (quattordici) giorni.

6.2 Se il pagamento non viene effettuato entro 30 (trenta) giorni dopo la data della fattura, il cliente è legalmente inadempiente. Il cliente è dovuto quindi un interesse mensile dell'1% (un percento), a meno che l'interesse commerciale legale non sia maggiore, nel qual caso l'interesse commerciale legale è dovuto. L'interesse sull'importo dovuto e pagabile sarà calcolato dal momento in cui il cliente è inadempiente fino al momento del pagamento dell'importo totale dovuto.

6.3 Il venditore ha il diritto di far pagare innanzitutto i pagamenti effettuati dal cliente prima alla riduzione die costi, quindi per ridurre gli interessi ancora dovuti e infine per ridurre la somma principale e gli interessi maturati.

6.4 Il venditore può, senza essere inadempiente di conseguenza, rifiutare una proposta di pagamento se il cliente indica un ordine diverso per l'allocazione del pagamento. Il venditore può rifiutare il rimborso completo dell’importo se non sono inclusi gli interessi ancora dovuti e maturati e i costi di riscossione.

6.5 Il cliente non ha mai il diritto di compensare ciò che deve al venditore.

6.6 Se il cliente è inadempiente o omesso nell'adempimento (tempestivo) dei propri obblighi, tutti i costi ragionevoli per ottenere la soddisfazione extragiudiziale saranno a carico del cliente. I costi extragiudiziali sono calcolati sulla base di ciò che è consuetudine nella pratica di riscossione olandese, attualmente il metodo di calcolo è applicato in base alla ‘Wet normering buitengerechtelijke incassokosten en het bijbehorende Besluit‘ (legge sulla standardizzazione dei costi di riscossione extragiudiziale e il decreto corrispondente). Tuttavia, se il venditore ha sostenuto costi di riscossione superiori a quelli ragionevolmente necessari, i costi effettivamente sostenuti saranno rimborsabili. Ciò vale anche per i costi giudiziari e di esecuzione. Il cliente è dovuto inoltre interessi sui costi di riscossione.

6.7 Le obiezioni all'importo di una fattura non sospendono l'obbligo di pagamento.

6.8 Il cliente ha il obbligo, a pena di perdita dei diritti, di segnalare al venditore -immediatamente e al più tardi entro due settimane dal ricevimento- inesattezze nei dati di pagamento forniti o specificati.

 

Consegna

7.1 Il venditore prenderà in considerazione le precauzioni necessarie durante l'esecuzione degli ordini di prodotti.

7.2 Il luogo di consegna è l'indirizzo indicato dal cliente al venditore.

7.3 Il venditore esegue gli ordini accettati, in base ai termini indicati nella sezione dell'articolo 6, con la dovuta rapidità ma al più tardi entro 7 (sette) giorni, a meno che non sia stato concordato un termine di consegna più lungo. Se la consegna è in ritardo, o se un ordine non può essere eseguito o può essere eseguito solo parzialmente, il cliente verrà informato di esso entro (e non oltre) un mese dopo aver concluso l'ordine. In tal caso, il cliente ha il diritto alla risoluzione del contratto senza costi.

7.4 In caso di risoluzione in conformità con il paragrafo precedente, il venditore restituirà l'importo pagato dal cliente il più presto possibile, ma non oltre 30 (trenta) giorni dalla risoluzione.

7.5 Dopo che il venditore ha inviato l'ordine per la consegna, il rischio di danni e/o perdita dei prodotti è a carico del cliente.

7.6 Gli ordini in grandi quantità di 50 (cinquanta) pezzi o più non possono essere restituiti.

 

Riserva di proprietà

8.1 Tutti i beni consegnati dal venditore nel contesto dell'accordo rimangono di proprietà del venditore fino a quando il cliente non abbia adempiuto correttamente a tutti gli obblighi derivanti dagli accordi conclusi con il venditore, incluso il prezzo di acquisto, eventuali supplementi dovuti in queste condizioni o nell'accordo, interessi, tasse, costi e compensazione.

8.2 Le merci consegnate dal venditore, che rientrano nella riserva di proprietà ai sensi del paragrafo 8.1, non possono essere rivendute e non possono mai essere utilizzate come mezzo di pagamento. Il cliente non è autorizzato a impegnare o gravare i beni che rientrano nella riserva di proprietà in alcun altro modo.

8.3 Il cliente deve sempre fare tutto ciò che corrisponde per proteggere i diritti e la riserva di proprietà del venditore.

8.4 Nel caso in cui terzi prendono possesso della merce consegnata in riserva di proprietà o desiderano stabilirne o far valere i diritti su di essa, il cliente è tenuto a informare immediatamente il venditore.

8.5 Il cliente si impegna a garantire la merce consegnata in riserva di proprietà e a mantenerla assicurata contro incendi, esplosioni e danni causati dall'acqua e dal furto e mettere a disposizione al venditore la polizza di questa assicurazione per l'ispezione alla prima richiesta. In caso di un eventuale rimborso assicurativo, il venditore ha diritto a questo pagamento. Nella misura del necessario, il cliente si impegna nei confronti del venditore a cooperare preventivamente con tutto ciò che potrebbe essere necessario o desiderabile in tale contesto.

8.6 Nel caso in cui il venditore desideri esercitare i propri diritti di proprietà come indicato in questo articolo, il cliente concede in anticipo al venditore l'autorizzazione incondizionata e irrevocabile per accedere tutti quei luoghi in cui si trova la proprietà del venditore e recuperarli.

 

Reclamo e cancellazione

9.1 Il cliente è tenuto a esaminare attentamente i prodotti al momento della consegna per verificare se i prodotti corrispondono l'accordo. Le differenze di dimensioni, differenze di colore e differenze di quantità entro un margine del 5% (cinque percento) rispetto ai prodotti rappresentati sul sito non sono soggette a reclamo e sono pertanto considerate una consegna all'interno delle regole dell'accordo concluso.

9.2 Se il cliente ritiene che i prodotti non siano conformi alle disposizioni del contratto, il cliente deve comunicarlo al venditore entro 8 (otto) giorni lavorativi dalla consegna dei prodotti, dopodiché decadrà il diritto di risoluzione o cancellazione.

9.3 In nessun caso il cliente potrà far valere qualsiasi forma di reclamo nei confronti del venditore dopo che il cliente abbia già completamente o parzialmente elaborato o trattato i prodotti  consegnati e/o li abbia forniti a terzi.

9.4 Le spedizioni di resi non sono accettate a meno che il venditore non abbia dato previa autorizzazione scritta per questo. Se non è stata concessa alcuna autorizzazione, la merce verrà restituita o immagazzinata a spese e rischio del cliente.

9.5 I reclami non danno mai al cliente il diritto di rifiutare i pagamenti e/o di sospenderli in tutto o in parte.

9.6 Nel caso in cui la natura dei materiali ha dato ragione di farlo, il venditore non si assume alcuna responsabilità per la durabilità, fissazione, solidità alla luce e al colore, resistenza all'usura e le dimensioni dei prodotti, anche senza preavviso al cliente.

9.7 Le spedizioni di reso sono a carico del cliente e devono essere sufficientemente affrancate. Inoltre le spedizioni di reso devono essere adeguatamente imballate e la spedizione di reso deve essere accompagnata da una copia della fattura corrispondente specificando gli articoli che devono essere restituiti.

9.8 In caso di spedizioni di reso approvate dal venditore, il cliente riceverà un credito. Questo può essere utilizzato con una consegna successiva. Il venditore pertanto non rimborsa alcun denaro.

9.9 Il venditore offre una normale garanzia del produttore ragionevole (massimo 3 (tre) mesi). Questa garanzia non si applica ragionevolmente in caso di usura se questo può essere considerato normale e ulteriormente nei seguenti casi: dolo o colpa grave, uso improprio, danni causati dall'acqua, congelamento e contaminazione.

 

Responsabilità e risarcimento

10.1 Il venditore non è mai tenuto a risarcire il cliente o terzi per danni causati da un difetto del prodotto consegnato e/o consegna difettosa, a meno che non vi sia un'intenzione o una negligenza grave da parte del venditore. Il venditore non è mai responsabile per danni consequenziali o commerciali, danni indiretti e perdita di profitto o perdita di fatturato. Se il venditore, per qualsiasi motivo, è tenuto a risarcire qualsiasi danno, il risarcimento non supererà mai un importo pari al valore della fattura del prodotto o servizio che ha causato il danno, con un massimo di € 2.500 (duemilacinquecento euro).

10.2 I nostri articoli non sono adatti all'uso da parte di o per bambini, se non diversamente specificato. Pertanto, il cliente non ha il diritto di utilizzare i prodotti in questione per prodotti destinati ai bambini o di rivenderli a bambini o a terzi che li vendono a bambini e/o utilizzeranno per (prodotti per) bambini. Il venditore non è responsabile per i danni causati dall‘uso non autorizzato/improprio come descritto in questo paragrafo.

10.3 Il cliente manleva il venditore da qualsiasi pretesa di terzi (inclusi tutti i relativi costi ragionevoli) che subiscono danni in relazione all‘esecuzione dell'accordo e la cui causa non è imputabile al cliente.

10.4 Nel caso in cui il venditore sia ritenuto responsabile da terzi su tale base, il cliente è tenuto ad assistere il venditore sia giudiziari che extragiudiziari e a coooperare immediatamente a tutto ciò che può ragionevolmente aspettarsi dal venditore in tale contesto. Se il cliente rimane inadempiente, il venditore ha il diritto di farlo da solo senza preavviso. Di conseguenza, tutti i costi e i danni derivanti dal venditore e da terzi sono interamente a carico e rischio del cliente. Nel caso in cui il cliente viene a conoscenza di eventuali danni causati o che possono essere causati da un prodotto consegnato dal venditore o di qualsiasi mancanza di tale prodotto, ne informa immediatamente il venditore.

 

Forza maggiore

11.1 In caso di forza maggiore, il venditore ha il diritto di -senza intervento giudiziario- estendere tutti o alcuni periodi di consegna per la durata della forza maggiore, o dal risoluzione dell'accordo in tutto o parzialmente, senza che il venditore sia responsabile per alcun risarcimento.

11.2 La forza maggiore includerà: tutte le cause esterne (previste e impreviste), sulle quali il venditore non può esercitare influenza, ma a causa delle quali il venditore non è in grado di adempiere ai propri obblighi, come: sciopero, esclusione, incendio, ostacoli nel traffico, mancanza di materie prime, materiali o manodopera, mobilitazione, guerra, impedimenti all'importazione e/o all'esportazione, misure governative, mancanza di consegna di fornitori o consegna tardiva di fornitori o altre terze parti coinvolte e l‘assenza di licenza autorizzata dal governo. Per cause di forza maggiore si intendono anche malfunzionamenti di una rete o di una connessione (telecomunicazioni) o sistemi di comunicazione usati e/o l'indisponibilità del sito in qualsiasi momento o altre circostanze che sono al di fuori il controllo del venditore.

 

Proprietà intellettuale

12.1 Il cliente riconosce espressamente che tutti i diritti di proprietà intellettuale sulle informazioni presentate, immagini, comunicazioni o altre espressioni relative ai prodotti e/o al sito spettano al venditore, ai suoi fornitori o ad altri titolari autorizzati.

12.2 Per diritti di proprietà intellettuale si intendono i diritti di brevetto, copyright, marchi, disegni e modelli e/o altri diritti (proprietà intellettuale), comprese conoscenze tecniche e/o commerciali, i metodi e i concetti che possono o meno essere brevettabili.

12.3 È vietato al cliente fare uso, incluso le modifiche, dei diritti di proprietà intellettuale come descritto in questo articolo, come, ad esempio, la riproduzione, senza l'esplicito consenso scritto del  venditore, dei suoi fornitori o di altre titolari autorizzati.

 

Controversie

13.1 Tutti gli accordi sono regolati esclusivamente dalla legge olandese, incluso l’adempimento totale o parziale di obblighi all'estero.

13.2 L'applicabilità della ‘Convenzione sui contratti per la vendita internazionale di beni‘ (Convention on Contracts for the International Sale of Goods – CISG) è espressamente esclusa.

13.3 Tutte le controversie derivanti da offerte o accordi, qualunque sia il nome, saranno soggette alla sentenza del tribunale competente di Middelburg (Olanda)